I tre ruggiti del Leone

I 3 RUGGITI DEL LEONE – Risponde Franco Leonetti

Quanto ci dirà la sfida all’Inter sul futuro di questa stagione e soprattutto sui destini di Mister Pirlo?

Pirlo è un progetto a media-lunga gittata, quindi bisogna lasciarlo lavorare in pace, considerando che questa prima parte di stagione è anche la sua prima esperienza da allenatore. E i risultati, al momento, premiano il suo progetto, anche se c’è ancora tanto da fare e gradini da salire per vedere una squadra al top. La sfida del Meazza si presenta elettrizzante, una gara che gli allenatori nn devono nemmeno preparare, vista la caratura e l’importanza del match. La Juve ha bisogno di una vittoria, sarebbe un grandissimo segnale ad avversari e al campionato, che potrebbe proiettare i bianconeri ancora verso le alte vette della graduatoria. Servirà una Juventus tosta, veloce, fisica e soprattutto senza cali di tensione: in quel modo i ragazzi di Pirlo avranno chance di battere gli uomini di Conte, sperando anche di recuperare qualche assente. Io personalmente ho fiducia in questa squadra, pur annotando amnesie e difetti di concentrazione.

***

Calciomercato: si vocifera il nome di Scamacca. Cosa dobbiamo aspettarci da questo mercato invernale?

La Juve cerca una punta di rincalzo, un vice Morata, per riparare alla lacuna del mercato estivo. Su Scamacca trattativa in stand by, la Juve vorrebbe il prestito con diritto, il Sassuolo vuole l’obbligo, ad un prezzo non inferiore ai 21-22 milioni: sinceramente troppo per una dirigenza che vuole riparare ma non ipotecare il mercato estivo con un innesto invernale. Bisogna però prestare attenzione alla trattativa che potrebbe riaccendersi da un momento all’altro. Se così non fosse, possono tornare di moda nomi low cost quali Pellè, Llorente o Pavoletti e magari una sorpresa-opportunità last minute. Sul centrocampista che tanti vorrebbero, Paratici vigila ma si muoverà solo di fronte ad un’occasione vera e propria, altrimenti il discorso verrà rimandato a giugno. Piace sempre Pogba, attorno a lui si registrano movimenti recentissimi, ma, ovviamente dipenderà dalle cifre. Da non sottovalutare due operazioni che ritengo assai intriganti, l’arrivo di Rovella, ottimo anche l’altra sera in Coppa Italia, che rimarrà almeno fino a giugno al Genoa ma che è ormai di proprietà Juve (con le partenze di Portanova e Petrelli), e l’arrivo del terzino americano Reynolds, che approda a Benevento, sotto la regia della Juve. Esterno destro di grande velocità e riproposizione che potrebbe diventare un grande colpo nel prossimo futuro.

***

La Juventus femminile ha vinto da poco la Supercoppa italiana contro la Fiorentina. Cosa possiamo dire di queste fantastiche ragazze e del loro percorso?

Juventus significa eccellenza, primeggiare, anticipare le concorrenti. La Juve femminile sta dimostrando tutto ciò, con le ragazze bianconere che hanno dato e continuano a fornire un importantissimo assist, affinchè il movimento a tinte rosa cresca e diventi professionistico. Le Women stanno facendo incetta di successi e trofei, e vista la recentissima costituzione e nascita, stanno dimostrando di essere le più forti in assoluto nel nostro paese: agguerrite, con tecnica, brillantemente guidate da una lucida programmazione societaria. Anche in ambito femminile la Juventus sta sollevando trofei e si configura come la compagine da battere. Complimenti alle ragazze e complimenti alla società che con le Women e l’U 23, opportunità da tutti i club voluta e poi non colta, sta dimostrando che il futuro solca i percorsi scelti dal Presidente Agnelli.

Franco Leonetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...